Universita’ di Biella

A Città Studi non c’è l’Università di Biella

Università di Biella,
per dare un futuro alla Provincia di Biella

Lo sapevi? A Città Studi di Biella
non c’e’ l’Università di Biella
.
A Citta’ Studi non c’e’ proprio nessuna universita’

La Provincia di Biella non ha una vera universita’ statale dove i suoi giovani possano studiare un corso di laurea a scelta dal primo all’ultimo anno di corso.
I giovani Biellesi sono invece costretti a fare i pendolari verso Torino e Milano.
L’Universita’ di Biella, cioe’ una vera universita’ statale pubblica, della città e provincia di Biella, sarebbe una fonte di idee nuove e proposte per il rilancio economico e culturale del territorio.
Oltre ad diventare un polo di attrazione per nuove famiglie ed una popolazione piu’ giovane sul territorio biellese. Famiglie e giovani che spendono di piu’ e quindi rilancerebbero il territorio anche dal punto di vista economico. Biellese che ad oggi è in declino demografico con una popolazione sempre piu’ anziana e sempre meno giovani. Che effetto ha questa scelta politica fatta volutamente dai politici biellese negli ultimi 40 anni sul futuro del territorio biellese è sotto gli occhi di tutti.
E’ sufficiente contare i cartelli ‘Vendesi’ nelle principali vie cittadine, i negozi chiusi in centro ed in locali vuoti attorno a via Italia in disperata ricerca di un commerciante che li rilevi.
In data 1 Maggio 2021 osserviamo che tra i progetti del Recovery Fund presentati dai politici eletti dai biellesi, l’Universita’ di Biella non c’e’!
Milioni di Euro persi che sarebbero prima diventati stipendi per i biellesi dipendenti dell’universita’ e poi entrati nelle casse dei commercianti, artigiani, edilizia, etc. nel normale percorso di vita delle persone.
Questo sito con la sua petizione a favore dell’Universita’ di Biella vuole aggregare i cittadini Biellesi che ritengono che Biella debba avere un suo ateneo pubblico come l’hanno altre province italiane ad esempio: Universita’ della Basilicata, del Sannio, della Tuscia, di Urbino, di Messina, di Catania, di Lecce, di Cassino, di Camerino, di Teramo, di Catanzaro, della Magna Grecia, etc.

Pensi che a Citta’ Studi di Biella ci sia gia’ l’Universita’ di Biella? Purtroppo non è cosi’, semplicemente si tengono alcune lezioni universitarie come sede distaccata dell’Universita’ di Torino. 
La realta’ è che a Biella non esiste un corpo stabile di docenti universitari, non esistono i laboratori di ricerca universitaria dove lavorano e si formano i dottori di ricerca o gli assegnisti, e non è possibile scegliere di seguire tra una varieta’ di corsi di laurea magistrali universitari dal primo all’ultimo anno cosi’ come avviene in tutte le Universita’ statali italiane.
Ovvero tutto quanto costituisce un vero ateneo statale pubblico.
Detto chiaramente: Biella non ha alcuna universita’ ad oggi.

Abbiamo informato della nostra proposta e della petizione firmata da piu’ di 150 cittadini biellesi (al 1 Maggio 2021) che appoggiano il progetto i politici eletti sul biellese: parlamentari, consiglieri regionali, consiglieri provinciali, Sindaco di Biella, assessori e giunta comunale. Tutti ci hanno ignorato. Non uno di essi ha inviato una risposta ai 150 Biellesi firmatari in merito alla nostra richiesta di costituire l’Universita’ di Biella.

Al 1 Settembre 2022, piu’ di 220 cittadini Biellesi hanno firmato la petizione per l’Universita’ di Biella.

Eppure la costituzione dell’Universita’ di Biella beneficerebbe tutto il territorio provinciale dando una visione di sviluppo coerente per i prossimi 50 e piu’ anni di cui il Biellese sente la mancanza. Non lo diciamo noi. Lo dice lo spopolamento della provincia, il fatto che i giovani biellesi debbano fare i pendolari per andare all’universita’ e, soprattutto, lo dice l’impoverimento costante che negli ultimi decenni ha colpito i redditi della popolazione biellese.

Continuare a votare gli stessi politici biellesi e i soliti partiti politici che benefici ha portato alla Provincia di Biella?
Non è ora di cambiare?

La raccolta firme e l’impegno civico nei confronti della costituzione dell’Universita’ di Biella continua. C’e’ bisogno di tutti i Biellesi di buona volonta’ per avviare il progetto.

Per firmare la petizione invia un messaggio sulla pagina facebook della vera Universita’ di Biella, statale pubblica
https://www.facebook.com/unibiella.org
scrivendo:
Firmo la petizione per
l’Universita’ di Biella,
Nome e Cognome e comune di residenza”