Categorie
Università di Biella

Il futuro dellla Provincia di Biella: sempre meno collegamenti ferroviari da e verso Biella. L’elettrificazione è una finta soluzione ad un falso problema

L’elettrificazione delle linee ferroviarie tra Biella e Santhià e prossimamente si propaganda anche verso Novara serve a poco se mancano poi i collegamenti ferroviari, cioè i treni veri e propri, verso Milano, Torino e verso gli Aeroporti di Caselle e Malpensa.
Infatti, se non è possibile prendere il treno per raggiungere l’Aeroporto di Malpensa o di Caselle per prendere i primi voli (Easyjet o altri) alle 6 del mattino oppure per raggiungere la stazione di Milano per prendere i primi Treni Alta Velocità alle 6 del mattino allora a cosa serve avere una linea elettrificata o non? Ecco appunto non serve a nulla se non per fare propaganda politica.
E cosi’ il collegamento ferroviario su Biella, ma in realta’ ogni forma di collegamento pubblico accessibile a costi contenuti, viene tolto con l’accordo dei politici locali e delle elite biellesi.
Le ‘elite’ biellesi non si oppongono. Entrambi si spostano con altri mezzi e possono mandare i propri figli all’universita’ a Milano o all’estero senza problemi.
Intanto i posti di lavoro sul Biellese sono sempre meno, l’eta’ media si alza e i lavori che restano sono sempre meno pagati. Senza collegamenti pubblici reali, chi vive nel Biellese deve accontentarsi di cio’ che trova allo stipendio minimo.
Ecco perche’ l’Universita’ di Biella serve e serve adesso!

Per sostenere la creazione di una vera
Universita’ di Biella, statale pubblica,
firma la petizione inviando un messaggio
sulla nostra pagina fb
https://www.facebook.com/unibiella.org
scrivendo:
Firmo la petizione per
l’Universita’ di Biella,
Nome e Cognome e comune di residenza”