Categorie
Università di Biella

l’Ascensore Sociale sul territorio biellese non deve esistere. Cosi’ vogliono i politici e le elite biellesi da 30 anni. Ecco perché avere una vera Universita’ statale di Biella è importante per i cittadini della provincia di Biella. Cosa ci dicono gli esami negati presso l’ospedale di Biella? Con rinvio a Cuneo o ad Asti dei pazienti

L’Ascensore Sociale sul territorio biellese non deve esistere. Cosi’ vogliono i politici e le elite biellesi da 30 anni. Ecco perché avere una vera Universita’ statale di Biella è importante per dare le stesse opportunità ai cittadini biellesi come nelle altre province italiane.

Chiediamoci se stiamo vivendo meglio o peggio dei nostri genitori? Chiediamoci se abbiamo prospettive future migliori o peggiori dei nostri genitori? Sono domande retoriche: la situazione di declino del Biellese è sotto gli occhi di tutti.

Eppure è ben noto che l’unico modo per i cittadini comuni di migliorare la propria posizione sociale e quella dei propri figli passa da una migliore istruzione e formazione che apre le porte a migliori opportunità lavorative e ad una migliore qualità di vita. E’ anche noto che oggi il diploma di scuola superiore non è piu’ sufficiente per accedere a ruoli lavorativi pagati sopra la media e con qualche possibilità di carriera. Lo stesso vale sia nel settore privato sia nel pubblico.

Ben hanno capito, e da tempo, gli Italiani delle provincie del sud Italia l’importanza di avere accesso a basso costo (ovvero avere in loco) ad una università pubblica statale per i propri figli. La laurea è infatti ad oggi il livello minimo (!) per accedere ad una posizione lavorativa con prospettive di carriera e con uno stipendio sopra la media.

I Biellesi invece sembrano non averlo ancora capito. Ben strano! L’effetto delle scelte politiche dei politici Biellesi sulla provincia in accordo con le elite biellesi è evidente a tutti.
E’ sufficiente contare i cartelli ‘vendesi’ sugli immobili e sui negozi in pieno centro cittadino.

Le scelte fatte dai politici biellesi e dalle elite di mantenere il territorio isolato e privo della possibilità di accedere ad una vera istruzione universitaria ha determinato il declino economico, lo spopolamento e l’invecchiamento della popolazione biellese.

Sono notizie recenti anche il rifiuto di eseguire esami diagnostici di base presso l’Ospedale di Biella Ponderano con l’invio per il paziente di recarsi a Cuneo o Asti anche per una semplice ecografia.

Se si vuole invertire la tendenza di recessione economica e culturale sul territorio, se si vuole migliorare il proprio futuro e l’accesso ai servizi sanitari di base, se si vogliono dare prospettive reali ai propri figli, allora occorre cambiare visione per la Provincia di Biella cosi’ come cambiare i politici eletti costantemente da decenni.

L’istituzione di una vera università statale di Biella è il primo passo per modificare in meglio il territorio Biellese.
Non per nulla i politici biellesi e le elite collegate ne stanno osteggiando la creazione da piu’ di 30 anni.

Se ritieni anche tu che sia importante che Biella abbia una vera Universita’ di Biella, statale pubblica, allora aggiungi la tua firma a quella di 150 Biellesi che hanno già firmato la petizione per la costituzione dell’Università di Biella!

Per firmare la petizione invia un messaggio sulla pagina facebook della vera Universita’ di Biella
https://www.facebook.com/unibiella.org
scrivendo:
Firmo la petizione per la creazione della
Universita’ di Biella,
Nome e Cognome e comune di residenza”